mercoledì 8 febbraio 2017

Il Bokura-no Kakumei si prende una pausa indefinita


I nostri (pochi e fedeli) lettori avranno notato che da un po' di tempo in questa sede non compaiono piu' post, e che la tipica scadenza settimanale del blog e' andata via via scemando col trascorrere del tempo. Questo fatto e' dovuto a due motivi. Il primo, senz'altro quello piu' schietto e "materiale", e' che ora come ora sono impegnato nell'attivita' di ricerca scientifica che, guidato da un - umanamente e scientificamente - formidabile relatore, sto conducendo per la mia tesi di laurea magistrale, la quale richiede molto del mio tempo (per chi fosse curioso, mi occupo quotidianamente di onde gravitazionali emesse da un sistema binario di buchi neri rotanti). A cio' si aggiungono gli impegni richiesti da una relazione sentimentale, che essendo una cosa reale e nuova per me, va mandata avanti tra una difficolta' e l'altra difendendo il legame con l'altra persona con i denti e le unghie, non essendo il mondo reale semplicistico e approssimativo come quello disegnato.  Sopratutto per uno sprovveduto come me, che ha passato la maggiorparte della vita immerso piu' nella propria mente che nella realta'. 

L'altro motivo, quello piu' "spirituale", e' che sento di aver gia' detto tutto quello che avevo da dire, sia sull'animazione che sul contesto che l'ha generata (d'altro canto, sono fermamente convinto che anche la stessa animazione giapponese, proprio come me, abbia ormai esaurito i suoi argomenti, nonche' i suoi grandi autori, i suoi grandi messaggi e i suoi - seppur rari - interrogativi esistenziali). Il capolinea penso di averlo raggiunto col mio dossier sulla postmodernita', in cui ho trattato la sociologia dell'animazione giapponese svincolandomi completamente da quest'ultima, e fornendo riflessioni e pensieri senza alcuna necessita' di tirarla in ballo. Ora come ora, nel poco tempo libero che possiedo, preferisco leggere libri che non hanno nulla a che fare con anime e manga, o pormi degli interrogativi concreti sul mondo che mi circonda, alla ricerca di una lucidita' del tutto sconosciuta all'escapismo otaku e ai media che lo alimentano.

Per evitare di lasciar morire il blog avrei potuto scrivere dei post meno impegnativi, meno documentati e scritti al di sotto dei miei soliti standard (scrivere bene richiede tempo e fatica), ma cio' non si addice alla filosofia di questo "non-luogo", pertanto - considerando anche il fatto che non guadagno nulla dalle visualizzazioni - non l'ho fatto. Cio' premesso, se in futuro pubblichero' altri scritti, potrete stare tranquilli che lo faro' mettendoci tutto il mio impegno. 

Detto tutto questo, saro' sempre attivo per rispondere ai commenti che farete, i quali spesso possono fornire stimoli per discussioni che non hanno nulla da invidiare ai post in se' stessi. 

I post del Bokura-no Kakumei in futuro saranno sporadici e aperiodici, e di mio cerchero' di focalizzarmi, quando ne avro' il tempo e la voglia, sull'aggiornamento degli scritti gia' pubblicati. Il blog rimane qui a disposizione di tutti voi, e vi prometto che finiro' un lavoro che non ho ancora portato a termine: il famigerato dossier sul moe, sul lolicon et similia. Questo di certo prima o poi arrivera', per dover di completezza. 

Cordialmente, 

Francesco Messina

9 commenti:

  1. Lo avevo già fatto ma torno a dirti che le tue recensioni mi garbano parecchio, mettono in luce aspetti dell'animazione che a volte mi sfuggono, certificano la tua grande competenza e passione, capacità di analisi e di scrittura, profondità di pensiero e cultura. Sono certo che molti amanti di manga e anime ti sono grati per questo blog, in bocca al lupo per la tua laurea e soprattutto per il dopo laurea.

    RispondiElimina
  2. grazie per tutte le recensioni :) e un giorno dovrai pubblicare su questo blog anche la tua tesi;)... sono moltooo interessata a questi argomenti essendo io stessa una studentessa di fisica a Padova :)

    RispondiElimina
  3. Grazie a tutti per le belle parole, davvero.

    "e un giorno dovrai pubblicare su questo blog anche la tua tesi"

    Ho già pensato di aprire un blog parallelo a questo in cui trattare tutte le altre mie passioni che non riguardano anime e manga... appena ne avrò il tempo, potrei anche farlo. Un po' di divulgazione non fa mai male. :)

    RispondiElimina
  4. Grazie per tutti gli interessantissimi post pubblicati su questo bel blog, e in bocca al lupo per la tua laurea. Buona vita, e a presto!

    RispondiElimina
  5. L'importante è che questo blog non scompaia del tutto! Quindi articoli, bimestrali, annuali, non importa, basta che ce ne saranno di nuovi e interessanti (su questo non mi preoccuperei dato che lo sono tutti). Buona fortuna per tutto da Messina! (vedi un po' la vita..)

    RispondiElimina
  6. Grazie di cuore per l'apprezzamento, di certo il vostro entusiasmo farà sì che il blog continui ad andare avanti, seppur sporadicamente. ;)

    RispondiElimina
  7. "e un giorno dovrai pubblicare su questo blog anche la tua tesi"

    Linko qui il paper (pubblicato su Phys. Rev. D) con la prima parte della tesi (che avrà la dignità di stampa).

    https://arxiv.org/abs/1703.08107

    RispondiElimina